Capelli – Piega mossa per principianti con Remington Curling Wand #day27

IMG_5298

Ora che ci siamo lasciati il Natale alle spalle è tempo di pensare al Capodanno.

Se siete arrivati all’ultimo minuto e nessun parrucchiere ha più posto per un appuntamento potete ancora giocare la carta del fai da te.

Ho acquistato questo di circa un anno e mezzo fa perché avevo una serie di eventi importanti e non potevo permettermi di andare dal parrucchiere in continuazione (nella mia zona una piega ben fatta costa parecchio).

Ho letto decine di recensioni e visto tutti i tutorial possibili e alla fine la mia scelta è ricaduta su questo ferro, nello specifico è il modello CI96W1 Silk Curling Wand.

È un ferro conico con un diametro che va da 25 a 13 millimetri, crea boccoli morbidi più morbidi alla radice e più piccoli sulle punte. Nella confezione è incluso anche un sacchetto resistente al calore per riporre il ferro, un libretto di istruzioni e un guanto protettivo per non scottarvi durante l’uso. Dopo i primi mesi ho fatto un po’ di pratica e ora riesco ad usarla tranquillamente senza il guanto, basta fare un po’ di attenzione e prenderci la mano.

La temperatura va da un minimo di 120° a un massimo di 220°, ma il puntale resta freddo. Per me era fondamentale che il prodotto avesse la temperatura regolabile perché va adattata in base al tipo di capello:

  • da 120* a 170° per capelli fini, delicati, fragili/danneggiati, decolorati
  • da 170° a 200° per capelli normali/sani
  • oltre 200° per capelli molto spessi, ricci, difficili da acconciare

Ha un cavo di tre metri ed è girevole, in questo modo potete manovrare comodamente il ferro senza che si attorcigli ed evitando di diventare la brutta copia di Hilary la ginnasta :D
Una volta collegato alla corrente si accende e in 30 secondi è pronto per l’utilizzo. La temperatura si regola con i tasti più e meno, per evitare di premere i tasti per errore e cambiare temperatura durante l’uso è possibile fissarla, è sufficiente tenere premuto il tasto meno per qualche secondo. Se per errore resta attaccato alla corrente ha una funzione di spegnimento automatico dopo 60 minuti.

Il ferro va utilizzato su capelli puliti, perfettamente asciutti e ben pettinati (senza nodi). Se avete capelli sottili e fragili consiglio di abbinare anche uno spray per la protezione dal calore. Insieme al ferro ho acquistato lo Spray Styling Protezione Calore di Testanera ed è ottimo. In genere lo spruzzo su capelli ancora bagnati prima di asciugarli e usare il ferro, ma può essere usato anche su capelli asciutti sulle singole ciocche, in questo caso va comunque fatto asciugare con il phon o all’aria perché capelli umidi + piastra = danno assicurato.

Io sono davvero una frana nell’acconciarmi i capelli, riesco a malapena a fare una treccia classica e due volte su tre il risultato è piuttosto bruttino, ma questo ferro è davvero semplice da usare. Considerate anche che non ho mai veramente usato piastre, bigodi & co quindi partivo proprio dal livello “schiappa totale”.

  1. Per prima cosa pettino bene i capelli per togliere tutti i nodi, in questo modo è più facile dividerli in ciocche e girarli sul ferro.
  2. Divido la chioma in quattro parti: superiore lato destro e lato sinistro, inferiore lato destro e sinistro. Raccolgo in una coda le due parti superiori e le fisso con un mollettone sulla testa.
  3. Lego con un elastico una delle parti inferiori e procedo con il dividerle in ciocche più piccole, qui sta al vostro gusto e a quanti boccoli volete, io ho pochi capelli e sono anche molto fini quindi riesco a fare al massimo 3 ciocche per lato
  4. Prendo una ciocca e inizio ad avvolgerla intorno al cono partendo dalla parte più larga e tenendo il ferro puntato verso il basso, tengo in posa 10 secondi e sposto il boccolo dietro le spalle. Anche il “verso” dipende dal vostro gusto, potete avvolgerle con il ferro davanti la ciocca, dietro la ciocca o fare un mix.
    Continuo così per tutte le ciocche inferiori
  5. Una volta fatte le ciocche inferiori divido in due parti quelle superiori, una la lascio libera e l’altra la fisso con una pinza su un lato. Procedo come per la parte inferiore ma lascio per ultima la ciocche frontali. Siccome sono le due ciocche che incorniciano il viso e completano l’acconciatura ho visto in vari tutorial e dal parrucchiere che lasciano una ciocca un po’ più grande e tengono il ferro orizzontale e leggermente indietro anziché puntato in verticale verso il basso
  6. Fatta anche l’altra parte superiore spruzzo un po’ di lacca su tutta la chioma a testa in giù e movimento un po’ le ciocche

All’inizio impiegavo 25/30 minuti, ora in 15 minuti al massimo ho fatto tutta la chioma.
La parte riscaldata ha una lunghezza di circa 25cm, se avete capelli di lunghezza medio corta riuscite ad avvolgere completamente tutta la ciocca, su capelli lunghi parto da metà ciocca. Fra le recensioni di Amazon ho letto che si riesce ad usare anche su capelli corti fino all’orecchio, immagino che le più svantaggiate siano le chiome molto lunghe perché si riescono ad arricciare giusto le punte.

Sui miei capelli non regge nessuna piega nemmeno per un giorno intero, figuriamoci tre giorni! Ci sono persone che si fanno i boccoli e per giorni hanno ancora i capelli mossi, io li faccio al mattino e a metà giornata sono già quasi lisci, quando ho fatto la piega mossa la sera prima mi sono svegliata con i capelli completamente dritti, sob.

Tuttavia dopo qualche prova con questo ferro riesco ad avere boccoli ben definiti per 12 ore abbondanti con la temperatura a 170° e la di . Quando voglio un mosso leggero solo per qualche ora imposto la temperatura a 160° e salto lo step lacca perché è davvero extra forte, non i capelli ma li sporca e il giorno dopo sono da rilavare, siccome ha un’ottima tenuta e la uso di rado non ho voglia di collezionare lacche e me la faccio bastare :D

La manutenzione è basica, basta pulirlo con un panno morbido leggermente inumidito e avere cura di riporlo nel sacchetto in dotazione per evitare che si danneggi la protezione esterna.

Il risultato finale è questo

IMG_3757

Garanzia 5 anni.
Prezzo di listino 38€ (prezzo Amazon.it 35€ – link)
Qui il link alla pagina ufficiale (è possibile scaricare anche il libretto di istruzioni)

È un ferro ottimo, di qualità e a un prezzo accessibile. Facile da usare anche su altre persone. Non ci sono indicazioni su età minima e massima, tuttavia io lo userei tranquillamente quelle due/tre volte l’anno o in occasioni particolari anche su una bambina (diciamo dai 5 anni in su) proprio perché si può regolare a 120° senza fare grossi danni.