Manicure – con un piccolo budget

copertina

La scorsa settimana ho programmato (a grandi linee) i post per il mese di febbraio e mi sono resa conto di aver lasciato in sospeso la rubrica dei prodotti top “con un piccolo budget” iniziata l’anno scorso, ops! :D

Recuperiamo subito con i miei prodotti preferiti per avere mani in ordine senza spendere una fortuna!

A me piace molto curare le unghie, mi rilassa ed è un buon modo per staccare la mente dai pensieri (almeno per mezzora niente ansia, stress e nervosismo). Fino a 24/25 anni mi sono rosicchiata le unghie in modo imbarazzante. Come ho fatto a smettere? Mi sono guardata allo specchio mentre lo facevo per capire cosa vedevano gli altri, non è stata una bella immagine e mi tornava in mente tutte le volte avvicinavo un’unghia ai denti.

Ho cercato di incanalare l’ossessione per l’unghie in qualcosa di più positivo e ho iniziato ad acquistare curativi, creme e accessori vari.

IMG_5384

All’appello mancano alcuni prodotti essenziali, ma che non ho fisicamente perché non li ho ancora ricomprati.

e sono i miei soliti marchi di fiducia quando si tratta di basi, top coat e accessori.

Dopo aver ammorbidito mani e cuticole con una buona crema idratante il primo step è accorciare (se necessario) e limare le unghie.
In foto vedete la lima a 4 fasi di (ormai mezza consumata), ma la migliore in assoluto è la lima a sei fasi di Essence, costa 1,99€ e dura tantissimo. Per arrotondare le punte, invece, uso da sempre la lima in vetro di (ne ho rotte un sacco, ma per colpa mia che sono maldestra). Dura tantissimo (a patto di mandarla in frantumi ovviamente) e si pulisce facilmente con acqua tiepida e una punta di sapone. Il prezzo è 2,5€ ma è capitato spesso di trovarla in promozione. La lima a sei fasi Essence ha un effetto polish meraviglioso, di fatto si potrebbe evitare persino la base trasparente perché l’unghia risulta naturalmente lucida e levigata.

Per rimuovere e spingere le cuticole ho scoperto questo attrezzino di Elite la scorsa estate, credo di averlo pagato 4,99€ e funziona davvero molto bene. Il lato bianco funziona da spingi-cuticole (come i bastoncini d’arancio), mentre l’altro per rimuovere la pelle secca in eccesso. Ne ho usato anche uno di Kiko, ma era troppo tagliante e mi ferivo in continuazione.

La mia base preferita del momento è in realtà uno smalto trasparente 3 in 1. Si tratta dello smalto Essence triple care “cura, ripara e fortifica”. Spesso lo uso da solo, ma funziona molto bene anche come base coat. Le mie unghie tendono a spezzarsi di lato e sfogliarsi, ma quando uso questo smalto succede meno frequentemente (probabilmente le rende un po’ più rigide).

Il mio top coat preferito è di Catrice ed è il Gel Like Top Coat, purtroppo non più in commercio, attualmente si trova solo nella versione 2 in 1 che non ho ancora provato (ho usato invece il base coat Catrice Ultra Stay & Gel Shine, ma ha un odore tremendo ed è pessimo sia come base sia come semplice smalto trasparente).

Altro prodotto top ma non più in commercio è lo smato Catrice 54 My APPricot, un rosa cipria pescato che è il mio nude perfetto, ma è finito e non riesco a trovare un valido sostituto.  Leviga e uniforma l’unghia mantenendo un colore naturale, è leggermente trasparente e ha un finish lucido. È spesso la mia scelta preferita perché anche se dovesse rovinarsi un pochino non devo correre ai ripari e ritoccare lo smalto.

Tra i grandi assenti la penna Essence per correggere le sbavature, il levasmalto a immersione e i dischetti imbevuti di levasmalto per togliere lo smalto in emergenza fuori casa (li ho trovati anche da Tiger :D).

IMG_5385

Ho smalti di tutti i tipi e di tutti i prezzi, ma si rovinano tutti a grandi linee nello stesso arco di tempo. Alternative a Kiko sono i Salon Pro di (il 323 Riviera Red è perfetto con una passata), (si trovano facilmente da Upim), Catrice, Essence e (questi smaltini Color Hit hanno colori molto carini, costano 3,90€ e hanno una buona durata sia a livello di tenuta sia nel tempo, questo ormai ce l’ho da anni ed è ancora perfetto).

Ovviamente nessuna marca è una garanzia, hanno tutte qualche smalto che non è particolarmente performante, ma secondo me queste sono quelle che hanno il miglior rapporto qualità/prezzo, soprattutto per chi cambia spesso smalto :)

Ora sono curiosa di conoscere i vostri prodotti preferiti!